UltimaEdizione.Eu  > 

Uragano Ophelia sconvolge Irlanda e Isole britanniche

Uragano Ophelia sconvolge Irlanda e Isole britanniche

L’uragano Ophelia è giunta sulle coste dell’Europa del nord e, come previsto, ha provocato enormi problemi nelle isole britanniche. In particolare, soprattutto in Irlanda dove i venti hanno toccato la velocità di oltre 170 chilometri orari. Un centinaio di migliaia di persone sono rimaste  senza energia elettrica nell’Irlanda meridionale. La popolazione è invitata a rimanere a casa e, così, le scuole sono state chiuse.

L’Ufficio meteorologico, Met,  ha lanciato l’allarme sottolineando i rischi potenziali anche per le vite umane rappresentato da Ophelia che ha già provocato danni e sostenuto la forza di alcuni incendi in Portogallo e Spagna. Così, l’esercito d’Irlanda è stato mobilitato per portare soccorso alle popolazioni.

Allerta anche per  l’Irlanda del Nord, il Galles e la Scozia del sud-ovest, oltre che per l’Isola di Man . Lo stato di allarme è destinato a durare fino alla notte prossima. Previste inondazioni anche in Inghilterra.