UltimaEdizione.Eu  > 

Altre uova inquinate in Italia. Sequestrate circa 100 mila

Altre uova inquinate in Italia. Sequestrate circa 100 mila

Sequestrate  migliaia le uova contaminate con il  Fipronil, un fertilizzante usato  anche in Italia. Il sequestro è stato effettuato dai Carabinieri del NAS, dopo i casi denunciati in altri paesi europei, tra cui regno Unito, Olanda e Germania,  e nel nostro paese,  in Emilia Romagna, in Campania, nelle Marche, nel Lazio e in Lombardia. In questa ultima regione sono state sequestrate  omelette surgelate.

Gli ultimi casi si sono registrati a Viterbo e ad Ancona, per un totale di circa  100 mila uova infette.

Il Generale Adelmo Lusi, comandante del Nas, ha reso noto che  ad Ancona a il sequestro ha riguardato un allevamento con 12mila galline, mentre a Viterbo invece sono state ritirate 53mila uova destinate all’alimentazione umana e 32mila per  quella animale.

5 , 6 persone sono state denunciate per  casi di contaminazione rilevati, anche se le autorità chiariscono che non ci sono reali rischi da parte degli eventuali consumatori.

Si tratta ora di capire se il Fipronil rintracciato nelle uova in proviene dalla disinfestazione del terreno o la  presenza illegale del fertilizzante  nei mangimi.