UltimaEdizione.Eu  > 

Un pezzo di Pompei va all’asta

Un pezzo di Pompei potrebbe finire all’asta. Sarà un bene? Sarà un male? Ardua la risposta dopo che per anni giungono sconfortanti notizie sulle reali condizioni di uno dei “giacimenti” culturali e storici più importanti del mondo. Muri che crollano, difficoltà nel garantire all’area degli scavi pompeiani l’adeguata manutenzione, cura e sviluppo.

La parte in vendita, comunque, é un terreno di proprietà privata che si trova fuori le mura della Porta Stabia.

La proprietaria del terreno, ha incaricato il proprio avvocato di organizzare, presso una casa d’asta internazionale, la vendita con trattativa privata del terreno dove si trovano i reperti archeologici.

La donna era stata finora impedita dal farlo da un lungo contenzioso aperto con la Soprintendenza di Napoli sull’esproprio del terreno.

Red

Uno dei filmati più visti al mondo sugli scavi di Pompei