UltimaEdizione.Eu  > 

Un anno e 8 mesi per Dolce e Gabbana imputati di omessa dichiarazione dei redditi. La sentenza è del tribunale

di Milano che ha dichiarato prescritta l’accusa di dichiarazine infedele. I due stilisti dovranno pagare una provvisionale di 500 mila euro all’Agenzia delle entrate, la pena è sospesa. La difesa farà ricorso in appello.
Nel corso dell’udienza il P.M. aveva accusato i due stilisti di aver costruito una “frode fiscale sofisticata”, ‘certificata’ da “prove granitiche”. Secondo l’accusa, i due fondatori della multinazionale della moda avrebbero costituito una società in Lussemburgo, la Gado, proprietaria di due marchi del gruppo e di fatto gestita in Italia, per ottenere vantaggi fiscali. L’accusa parla di una presunta evasione fiscale da circa un miliardo di euro.

Red