UltimaEdizione.Eu  > 

Uccisi in Nigeria 50 militanti islamici di Boko Haram

Uccisi in Nigeria 50 militanti islamici di Boko Haram

L’esercito nigeriano ha comunicato l’uccisione di 29 militanti estremisti  islamici dopo due giorni di combattimenti nel nord-est del paese dove più forte è la presenza dei guerriglieri del gruppo dei Boko Haram, responsabili di feroci assalti ai militari ed alle popolazioni non islamiche della regione. In questa occasione l’esercito regolare ha preso di mira i ribelli della città di Bita nei pressi del confine con il Camerun.

Nel corso dell’operazione è morto anche un militare ed altri tre sono rimasti feriti. I portavoce del Governo nigeriano sostengono che nel corso dell’ultima settimana sono stati riportati dei grandi successi militari nei confronti degli insorti islamisti che combattono da tempo per imporre la legge coranica in un  paese multi religioso e dove forte è la presenza sia di varie confessioni cristiane, sia di credenti nell’animismo africano.

Gli uomini di Boko Haram hanno ucciso migliaia di persone nel corso di questo conflitto che minaccia anche la produzione di petrolio diventata in Nigeria sempre più importante.

 RomaSettRed