UltimaEdizione.Eu  > 

Turchia: crisi ai vertici. Prossime le dimissioni del Primo ministro Davutoglu

Turchia: crisi ai vertici. Prossime le dimissioni del Primo ministro Davutoglu

Crisi al vertice della Turchia. Il primo ministro  Ahmet Davutoglu arriverà dimissionario  il prossimo 22 maggio al congresso straordinario del partito Ak che guida il paese,  a causa dei suoi crescenti dissidi con il Presidente della Repubblica Recep Tayyip Erdogan .

Tra i due sono segnalati rapporti sempre più tesi nel corso degli ultimi mesi sia sulle principali questioni della politica interna, sia su taluni aspetti della linea da seguire sulle tematiche  internazionali.

Gli ultimi segnali della crisi tra i due sono emersi in particolare nei giorni scorsi quando a Davutoglu sono stati tolti i poteri di nomina dei responsabili periferici del partito e ambienti della Presidenza della repubblica hanno fatto circolare voci sull’insoddisfazione di Erdogan sul modo di governare del suo Primo ministro.

Secondo alcuni commentatori i  potenziali successori di Davutoglu potrebbero essere l’attuale ministro dei trasporti, Binali Yildirim, e il 38 enne ministro dell’Energia, Berat Albayrak, sposato con la figlia maggiore del presidente Erdogan.