UltimaEdizione.Eu  > 

Turchia: attentatore suicida fa strage di giovani a Suruc, ai confini con la Siria.

Turchia: attentatore suicida fa strage di giovani a Suruc, ai confini con la Siria.

Un’esplosione ha ucciso almeno 27 persone e provocato il ferimento di molte altre, quasi tutti giovani e giovanissimi, nella città turca di Suruc, vicino al confine con la Siria. L’esplosione, che si ritiene sia stata provocata da un attentatore suicida, è avvenuta nel giardino del centro culturale Amara gestito dalla Federazione delle associazioni giovanili socialiste (SGDF) dove si trovavano al momento dell’attacco centinaia di giovani.

La città di Suruc si trova nei pressi del confine siriano ed ospita moltissimi profughi fuggiti dalla Siria, in particolare dalla vicina città di Kobane invasa qualche mese fa dall’Isis.