UltimaEdizione.Eu  > 

Turchia: 29 bambini tra i 50 morti a strage matrimonio

Turchia: 29 bambini tra i 50 morti a strage matrimonio

Sono 29 i bambini registrati tra i 50 morti della strage provocata dall’attentato suicida in Turchia. In un primo momento era stato dichiarato dalle autorità turche che l’attentatore potesse essere un ragazzo che poteva avere tra i 12 e i 14 anni di età, fattosi esplodere nel corso di una  festa di nozze all’aperto nella città meridionale di Gaziantep.  La violenta esplosione ha provocato anche  il ferimento di altre 94 persone.

Il Primo ministro turco  Binali Yildirim, però, ha dichiarato che l’identità, e quindi anche la sua età, non è stata ancora  definita.

Il matrimonio riuniva numerose persone legate al partito curdo Hdp e il presidente turcho Recep Tayyip Erdogan aveva immediatamente accusato del sanguinoso attentato l’Isis, o Daesh,  .

Gaziantep,  che si trova vicino al confine siriano, era indicata da tempo come luogo in cui sono presenti cellule di terroristi del Califfato islamico.

L’attentato viene legato da alcuni analisti anche alle vicende recenti che stanno portando l’Isis a perdere molto terreno nella vicina Siria dove i jihadisti stanno subendo pesanti sconfitte sul terreno militare soprattutto a causa della presenza di combattive milizie curde. Pochi giorni fa l’Isis ha dovuto abbandonare la roccaforte, di Manbij.

L’esercito turco nelle ultime ora ha iniziato a cannoneggiare al di là del confine con la Siria per colpire sia le postazioni dell’Isis, sia quelle delle milizie curde.