UltimaEdizione.Eu  > 

Tunnel di quasi 2 km scoperto sotto il confine di Israele con Gaza

L’esercito israeliano ha scoperto un tunnel sotterraneo di cemento che collegava la Striscia di Gaza con Israele e che si pensa ne fosse previsto l’uso per un attacco militare o per rapire degli israeliani. Sembra si tratti il tunnel più lungo mai scoperto sotto il confine tra la Striscia, controllata da Hamas, e lo Stato ebraico.

Subito dopo la scoperta, l’esercito di Tel Aviv ha congelato il trasferimento di tutto il materiale di costruzione verso il territorio palestinese. Un portavoce militare di Hamas, Abu Obeida, ha detto, invece, che “migliaia” di altri tunnel saranno scavati al più presto.

Secondo l’esercito israeliano, il tunnel appena scoperto, ad una profondità di circa 18 metri, sarebbe lungo 1,7 km e sembra essere di recente costruzione. “Il tunnel è estremamente avanzato e ben preparato”, ha detto il Generale israeliano Mickey Edelstein, “una massiccia quantità di calcestruzzo e cemento é stata utilizzata per costruirlo”.

Una volta avvenuta la scoperta da parte degli israeliani, Hamas ha fatto saltare in aria la parte del lato di Gaza del tunnel per chiuderne l’accesso.

Red