UltimaEdizione.Eu  > 

Trovati morti tre alpinisti italiani al Monginevro

Trovati morti tre alpinisti italiani al Monginevro

Sono stati ritrovati morti i tre sci alpinisti dati per dispersi ieri pomeriggio sullo Chaberton, al confine tra Francia e Italia. Si tratta di una coppia di fidanzati di 28 e 35 anni e della loro guida di 38 anni.

Sono stati ritrovati senza vita in un canalone dai gruppi di  soccorso alpino mobilitati sia sul versante francese, sia su quello italiano da quando esra stato lanciato l’allarme perché non si avevano più notizie del trio.

La vetta dello Chaberton

La vetta dello Chaberton

Le loro auto erano state ritrovate al Monginevro, nel punto in cui i  tre alpinisti avevano iniziato la loro escursione che si sarebbe dovuta concludere a circa 3.100 metri di quota.

Lo Chaberton è una montagna che richiama molti escursionisti, sia in estate, sia in inverno, perché sulla sua cima si conservano i resti di uno dei più grandi e leggendari forti alpini utilizzato nel corso della Prima Guerra mondiale.

Il forte Chaberton

Il forte Chaberton