UltimaEdizione.Eu  > 

Trovati i responsabili del furto della reliquia di Wojtyla nella chiesetta di San Pietro alla Ienca. Perduto il cimelio

Trovati i responsabili del furto della reliquia di Wojtyla nella chiesetta di San Pietro alla Ienca. Perduto il cimelio

Rubata nei giorni scorsi dalla Chiesa di San Pietro della Ienca (L’Aquila), la parte in ferro della reliquia con il sangue di Papa Wojtyla è stata rinvenuta dalla squadra mobile dell’Aquila. Tre i giovani fermati dalla polizia, che hanno confessato e indicato il luogo dove poter ritrovare la teca e il crocifisso rubati. La stoffa intrisa del sangue del pontefice però, il pezzetto della tonaca che Wojtyla indossava quando fu ferito nell’attentato del 13 maggio 1981 in piazza San Pietro, sarebbe finita tra i cespugli. I tre hanno pensato che l’oggetto non fosse di nessun valore. Rilasciati i giovani, l’inchiesta va avanti con i tre indagati.

RomaSettRed