UltimaEdizione.Eu  > 

Tripoli: autobomba salta vicino ambasciata d’Italia

Tripoli: autobomba salta vicino ambasciata d’Italia

Un’autobomba è esplosa a Tripoli, capitale della Libia, non lontana dall’Ambasciata d’Italia, di fronte al ministero della Pianificazione. Non distante neppure l’Ambasciata d’Egitto.

Si sarebbe trattato di un attentatore suicida che si sarebbe fatto esplodere  tra la sede del ministero  e l’hotel Kursal quando sono intervenuti gli agenti di polizia per costringerlo a spostare l’autovettura e impedirgli di raggiungere il suo obiettivo. La sede diplomatica italiana si trova  a circa  400 metri di distanza.

Secondo alcune fonti locali di Tripoli, ancora tutte da verificare, l’attentatore era intenzionato proprio a raggiungere l’ambasciata italiana.

Nella carcassa della vettura distrutta sarebbero stati poi recuperati due corpi.

Le nostra autorità fanno sapere che tutto il personale in servizio presso la nostra Ambasciata  “non è stato coinvolto dall’attacco e sta bene” e che  “dopo l’incidente, le Autorità libiche hanno immediatamente e visibilmente rafforzato la sicurezza attorno alla nostra Ambasciata e alla Residenza dell’Ambasciatore Perrone”.