UltimaEdizione.Eu  > 

Tripoli: arriva via mare dalla Tunisia il nuovo governo della Libia

Tripoli: arriva via mare dalla Tunisia il nuovo governo della Libia

I membri del governo libico di unità nazionale di Fayez Serraj, riconosciuto dall’Onu, sono giunti nella vecchia capitale Tripoli  sfidando  avvertimenti e minacce avanzate da fazioni rivali che non sostengono un esecutivo unitario.

Sono passate settimane da quando un accordo è stato raggiunto tra i parlamenti di Tripoli e di Tobruk, questo era l’unico riconosciuto  a livello internazionale, per superare mesi e mesi di caos politico e di scontri tra  i vari gruppi che si contendono la Libia nel corso dei quali si è lasciato un ampio spazio agli uomini dell’islamismo estremista, tra cui  i seguaci dell’Isis

Il nuovo governo  però è stato minacciato da tutti i gruppi che si sono schierati contro ogni ipotesi di collaborazione tra le diverse fazioni.

I ministri sono giunti a Tripoli via mare viaggiando su una nave della marina libica provenienti dal porto tunisino di Sfax, a conferma della complessa situazione in cui si trova ancora la Libia.