UltimaEdizione.Eu  > 

Torna “lo Scorpioncello”: mo’ migro come la Fiat…ma solo fiscalmente

Torna “lo Scorpioncello”:  mo’ migro come la Fiat…ma solo fiscalmente

Io proprio nun me ce raccapezzo. Ma se vojo cambià na residenza nun devo aspettà le guardie che danno da venì a controllà se veramente me so trasferito a casa nova? E che dì delle tasse. Nun è che se cambio posto nun le pago.

‘N vece, mo’ ho sentitò che’nun c’è bisogno. Che basta dì che stemo ‘n Irlanda per nun pagà più un becco d’un quatrino a Befera e Mastrapasqua d’Equitalia. Ma sarà vero? Mi sa tanto che Mastrapasqua c’è già ‘n dato pure lui….

Dicheno che l’ha fatto l’Apple ‘mericana, quella di tutti st’aggeggi maledetti che c’hanno portato l’era diggitale.

Mò pure la Fiatte dice che va a Londra. Ma nun va a fa na passeggiata a vede Lisabbetta e Arrozzee. No va li solo per sarvà li sordi. ‘N pacco de milioni d’arisparagnà. E dice che l’inglesi so cojoni, oppure so più boni. Che te devo da dì.

Se qui te fanno pagà er 60 per cento li è molto meno con il 20. Ma sai che differenza fio mio? Ma lo sai quanti majoncini per Macchionne e quante ravanate in più pe’ Lapo Erkanne.

Aho! None, hanno detto quelli de Torino. E che noi semo più cojoni della Appele? Loro fanno sparì li sordi in tutto er monno e noi dobbiamo pagà per sor Landini?

Così so prima partiti pe’ l’Olanda a fasse nà prima società. Poi n’occhiata ortre er canale e son zompati in Inghiltera a mejo sparagnà su quela tera. Artro che cento sacchi è sta cuccagna.

Nun c’hanno mica torto. E questa è proprio na bella penzata. Mò vedo er modo de penzalla anch’io. Der resto per pungiocà nun c’ho bisogno dell’ingrese nun me serve restà in sto Paese.

Sai che te dico? Mo zompo anch’io e me ne vado a stà in Inghiltera. Tanto dichiaro che sto là.
Ma nun ve preoccupate nun ce vò davero. Nun v’abbandono, nun so mica scemo. Ce vado solo fiscalmente per sparagnà la grana che me serve. Lì pare che manco vengheno li viggili a vede’.

Lo Scorpioncello