UltimaEdizione.Eu  > 

Texas: annullata esecuzione dell’uomo che non uccise nessuno

Texas: annullata esecuzione dell’uomo che non uccise nessuno

La Corte d’Appello del Texas ha fermato l’ esecuzione prevista per la prossima settimana di un uomo condannato come complice di un omicidio che non ha commesso. Una vicenda che ancora una volta  solleva  domande sulla pena di mori te.

Il caso riguarda Jeffery Wood,  43anni, per il quale era stata programmata l’iniezione letale per  il prossimo 24 agosto letale.

Condannato per aver partecipato ad una rapina di un negozio avvenuta nel  1996 nel corso della quale una commessa  rimase uccisa, i suoi avvocati sono riusciti a dimostrare che la pena gli è stata inflitta sulla base di  false testimonianze e della presentazione di  false prove scientifiche. Wood, in realtà, venne trovato disarmato in un’auto che si trovava nei pressi del negozio in cui si teneva la rapina.

iniezione letale

E’ stata anche dimostrata la scarsa validità del parere di uno psichiatra, definito “ dottor  Morte” per la facilità con cui ha sempre sostenuto le tesi dell’accusa,  per il quale è stata disposta l’espulsione dall’Associazione americana di psichiatria.

Il caso di Wood aveva fortemente scosso l’opinione pubblica del Texas e nel corso degli ultimi vent’anni sono state numerose le iniziative a favore della revisione del suo processo.