UltimaEdizione.Eu  > 

Terremoto: tremano ancora Ecuador e Giappone. Aumenta numero dei morti

Terremoto: tremano ancora Ecuador e Giappone. Aumenta numero dei morti

Sia l’Ecuador, sia il Giappone tremano ancora. Si susseguono, e ancora forti, le scosse dove già hanno colpito quelle della scorsa settimana.

Un nuovo terremoto, d’intensità di magnitudo 6.1 ha interessato la costa dell’Ecuador dove le autorità hanno aggiornato a circa 500 il numero dei morti provocati dal violentissimo terremoto di magnitudo 7.8 che ha scosso il paese alcuni giorni fa.

Il paese sud americano è letteralmente in ginocchio e sembrano essere particolarmente colpiti i bambini. Secondo le organizzazioni internazionali sarebbero addirittura 150 mila quelli a rischio a causa dei disastri provocati dal sisma nonostante il fatto che continuano le frenetiche operazioni di soccorso cui il Governo di Quito ha destinato 10 mila soldati dell’esercito e di 3.500 poliziotti.

Anche in Giappone continuano i movimenti tellurici nel sud dove in circa una settimana sono stati registrati circa 600 scosse che hanno seguito quella che ha colpito l’isola di Kyushu, su cui sono ora attese violente piogge destinate ad aggravare le condizioni delle decine di migliaia di sfollati a seguito del terremoto che ha provocato poche decine di vittime, ma ha costretto all’abbandono delle proprie case decine di migliaia di abitanti.