UltimaEdizione.Eu  > 

Terremoto a Spoleto fa bloccare i treni

Terremoto a Spoleto fa bloccare i treni

Una seconda forte scossa di terremoto d’intensità di magnitudo 4.2 è stata registrata dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Ingv, sempre nei presi di Spoleto, in Provincia di Perugia, dopo quella della mattinata con magnitudo 4.1. Le scosse di terremoto hanno provocato paura tra gli abitanti di un’ampia area, che comprende anche zone delle province di Rieti e di Terni.

terr_Perugia9Febbario2017

La profondità è segnalata a circa nove chilometri. Non sono ancora segnalati crolli o conseguenze per le popolazioni e le cose.

Il terremoto ha provocato un problema al sistema di distanziamento dei treni in viaggio sulla linea ferroviaria che raggiunge Spoleto. Per precauzione i tecnici hanno sospeso i collegamenti e bloccato il convoglio R2323 diretto da Spoleto a Giuncano. Dopo un intervento che ha risolto il problema, la circolazione ferroviaria è ripresa.

Di seguito l’elenco dei comuni più vicini all’epicentro per entrambe le scosse delle ultime ore

tabella comuni terremoto

In precedenza una scossa di terremoto d’intensità 3.8 era stata registrata in provincia di Trento, al confine con quella di Brescia.

terr_trento9Febbraio2017

L’epicentro è stato localizzato dall’ InGv nei pressi di Rovereto  ad una profondità di circa 11 chilometri.

Di seguito l’elenco dei comuni più vicini all’epicentro

tabella comuni terremoto