UltimaEdizione.Eu  > 

Terremoto Messico: 90 morti

Terremoto Messico: 90 morti

Il terremoto in Messico ha fatto finora 90 vittime ufficialmente registrate. Si è trattato uno dei più violenti che ha colpito il Messico, raggiungendo l’intensità di magnitudo di 8.2.  E’ stato registrato nel sud del paese nello stato del Chapas e vicino al confine con il Guatemala a circa 100 chilometri dalla città di Pijijiapan. La profondità è stata individuata attorno ai 72 chilometri. Siccome le scosse di terremoto sono avvenute lungo la costa del Pacifico, l’allarme tsunami era stato subito lanciato per le zone marittime del Messico, San Salvador, Costa Rica, Nicaragua, Panama e Honduras. Poi l’allarme è rientrato

Il terremoto ha provocato una grande paura in un’area molto estesa del Messico e dei vicini paesi confinanti al sud. Le scosse sono state avvertite anche a Città del Messico dove la gente è scesa nelle strade della capitale.
Il maggior numero di vittime è stato registrato negli stati di Tabasco, Oaxaca e Chiapas, dove molte persone sono ancora intrappolate tra le macerie.