UltimaEdizione.Eu  > 

Terremoto ad Amatrice e Palermo. In Nuova Zelanda 6.1

Terremoto ad Amatrice e Palermo. In Nuova Zelanda 6.1

Una forte scossa di  terremoto è stata registrata dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Ingv,  nel corso della notte in provincia di Rieti. L’intensità della magnitudo rilevata è stata di 3.8, ad una profondità di circa sei chilometri. Ancora una volta Amatrice è la località più vicina all’epicentro, a circa un chilometro. La scossa è stata registrata alle sei del mattino.

terr_Amatrice29Gennaio2017

Il terremoto ha scosso tutte le località diventate tristemente note in Italia e nel mondo per le distruzioni e le morti registrate negli ultimi mesi. Segnalato  il crollo di una parate della chiesa, già semi distrutta di Sant’Agostino. Non vi sono state, però, segnalazioni di danni alle persone o alle cose. Di seguito l’elenco dei comuni più vicini all’epicentro

tabella comuni terremoto

Successivamente, alle 11 della mattina, una scossa di terremoto d’intensità di magnitudo 3.5 è stata registrata in provincia di Palermo, sotto il Parco delle Madonie. La profondità è stata individuata a circa sette chilometri.

terr_Palermo29Gennaio2017

Di seguito l’elenco dei comuni siciliani più vicini all’epicentro

tabella comuni terremoto

Nel nostro pomeriggio, infine, è giunta notizia di una violenta scossa di terremoto registrata nel mare del nord della Nuova Zelanda, all’altezza della principale città di Auckland. Potrebbe scattare l’allarme tsunami.

terr_NuovaZelanda29Gennaio2017