UltimaEdizione.Eu  > 

Terremoto 4.2 tra Emilia e Toscana. Stamattina 3.1 nella stessa zona

Terremoto 4.2 tra Emilia e Toscana. Stamattina 3.1 nella stessa zona

Il terremoto d’intensità 4.2 rilevato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia è stato registrato in Emilia, ai confini tra la Provincia di Bologna e quella di Pistoia nella zona dell’Appennino Tosco emiliano. L’epicentro è stato fissato a Lizzano in Belvedere dove già era stata avvertita la scossa 3.1 di questa mattina. La stessa zona in cui per tre giorni di seguito nel mese di aprile si è verificato uno sciame sismico composto con 230 scosse.

La profondità dell’ultima scossa è stata rilevata a 10 chilometri. Non sono ancora giunte notizie su danni alle persone o alle cose.

I comuni più interessati alle due scosse di oggi sono i seguenti, tutti tra Provincia di Bologna e quella di Pistoia: Granaglione, Sambuca Pistoiese, Cantagallo, Porretta Terme, Castel di Casio, Lizzano in Belvedere, Montale, Vernio, Pistoia, Vaiano,  Montemurlo, San Marcello Pistoiese, Camugnano, Gaggio Montano, Castiglione dei Pepoli, Agliana, Piteglio, Cutigliano