UltimaEdizione.Eu  > 

Taranto: incontro per un nuovo Umanesimo

Taranto: incontro per un nuovo Umanesimo

Un impegno per un nuovo Umanesimo. Di questo si parlerà a Taranto, presso la Cittadella delle Imprese domani 20 marzo, nel corso di un’iniziativa del Centro Culturale G.Lazzati.

“Un nuovo modello di sviluppo è esigente, non lascia tregua, anche sul piano del pensiero” dice Mimmo Amalfitano che è il principale animatore dell’evento.

A suo avviso ” un nuovo pensiero ci obbliga a creare un rapporto interattivo comune: ogni competenza e ogni disciplina, pur conservando la propria integrità, deve uscire da sé, dalla propria mera competenza, dal proprio possesso di verità, per una incidente capacità di verità, più intera e più intensa!”.

Ripensare il pensiero, dunque, attraverso “percorsi in reciprocità, in un’inclusione relazionale che aiuti legami e fecondi connessioni, non solo tra persone, ma anche tra approcci disciplinari, non rassegnandoci allo ‘ specialismo’, al settorialismo”.

” Anche il sapere- conclude Amalfitano,  vuol essere coniugato in una forma ‘unitiva’, ‘agapica’ e sapienziale per incidere sull’unica realtà che patisce la frammentazione”.