Tags: "Montecitorio"

Fiducia su unioni civili. Furiose le opposizioni. Amaro commento dai vescovi

Fiducia su unioni civili. Furiose le opposizioni. Amaro commento dai vescovi

Nel pomeriggio di oggi la Camera dei deputati voterà sulla fiducia chiesta dal Governo di Matteo Renzi sulla legge che regola le Unioni Civili. Si tratterà di uno scontro molto duro con le opposizioni che si sono ribellate come un sol uomo quando è venuto l’annuncio della... Leggi tutto ›
I rovinati dalle banche domani alla Leopolda per farsi sentire da Renzi. Gravi le conseguenze per l’intero sistema

I rovinati dalle banche domani alla Leopolda per farsi sentire da Renzi. Gravi le conseguenze per l’intero sistema

Sul web gira il messaggio del tam tam per tutti i rovinati dalle quattro banche per le quali il Governo Renzi ha appena varato il cosiddetto decreto “salva banche”, ma che per i piccoli investitori nei quattro istituti di credito ha significato perdere i loro risparmi:... Leggi tutto ›
Oggi altri due voti di fiducia. Scontato il risultato. Si attendono altri due twitt di ringraziamento da Renzi

Oggi altri due voti di fiducia. Scontato il risultato. Si attendono altri due twitt di ringraziamento da Renzi

Alle 10, 30 e alle 16 la Camerà tornerà ad esprimere  gli altri due voti di fiducia previsti sull’Italicum. Per come sono andate le cose, il voto è sempre stato scontato e lo è a maggior ragione dopo la votazione di ieri. La prima fiducia chiesta da Matteo Renzi è arrivata... Leggi tutto ›
La porta stretta della minoranza del Pd. Voto o non voto?

La porta stretta della minoranza del Pd. Voto o non voto?

Matteo Renzi ha dato l’accelerata. Adesso si va alla fiducia. La Camera affronta questo passaggio delicato a partire dalle 15,30 circa di oggi. Si devono, infatti, aspettare 24 ore da quando il Governo pone la questione di fiducia su un provvedimento prima che la Camera venga... Leggi tutto ›
Renzi vuole la fiducia proprio quando vince a Montecitorio. Perché?

Renzi vuole la fiducia proprio quando vince a Montecitorio. Perché?

Matteo Renzi, è stato subito detto, sfida il Parlamento. La decisione di porre la fiducia ha in effetti scatenato la bagarre in un’aula in cui la tensione e l’eccitazione erano avvertibili in maniera tangibile. Soprattutto, dopo il lungo tira e molla giocato nei giorni scorsi... Leggi tutto ›
Tutto procede come previsto per Renzi. Si riforma la stessa maggioranza di Letta. Alfano vuole un “garantista” alla Giustizia

Tutto procede come previsto per Renzi. Si riforma la stessa maggioranza di Letta. Alfano vuole un “garantista” alla Giustizia

Le consultazioni di Matteo Renzi sono entrate subito nel vivo con i partiti che dovrebbero assicurargli la maggioranza. Tutto procede come previsto. Da quel che si sa,  il Presidente incaricato ha rassicurato i cosiddetti “partitini” del centro, ma i cui voti sono fondamentali... Leggi tutto ›
Renzi al via delle consultazioni. Dovrà dimostrare cosa vale e se le sue “ambizioni” sono fondate

Renzi al via delle consultazioni. Dovrà dimostrare cosa vale e se le sue “ambizioni” sono fondate

Matteo Renzi avvia le consultazioni con i partiti a Montecitorio. E’ riuscito ad essere il Presidente incaricato più giovane della storia repubblicana. Ora deve dimostrare di poter diventare anche il Presidente del Consiglio nella pienezza delle sue funzioni e  in grado di condurre... Leggi tutto ›
Blitz dei Forconi a Roma. Il Coordinamento 9 dicembre ha manifestato fuori da Montecitorio, occupata la basilica di S. Maria Maggiore

Blitz dei Forconi a Roma. Il Coordinamento 9 dicembre ha manifestato fuori da Montecitorio, occupata la basilica di S. Maria Maggiore

Forte tensione in piazza Montecitorio, a Roma, dove un gruppo di manifestanti del Coordinamento 9 dicembre (parte del gruppo dei “Forconi”) ha protestato contro il governo. “Rescindere i Trattati europei, introdurre la sovranità monetaria e nazionalizzare la Banca... Leggi tutto ›
Gli insulti a Napolitano e la carenza di un progetto politico. Oltre che rivelatori di una certa ignoranza sugli equilibri istituzionali

Gli insulti a Napolitano e la carenza di un progetto politico. Oltre che rivelatori di una certa ignoranza sugli equilibri istituzionali

L’opposizione, anche quella più radicale, è un bene per la democrazia. Se per caso dovesse venire a mancare anche solo per un giorno, sarebbe intelligente persino crearla ad arte perché la “dialettica” nel senso più profondo del termine non è solamente un metodo di analisi... Leggi tutto ›