Tags: "medicina"

Cambridge: creati i primi embrioni artificiali

Cambridge: creati i primi embrioni artificiali

Gli scienziati dell’Università di Cambridge hanno creato degli embrioni artificiali utilizzando cellule staminali di topi. Si tratterebbe di una prima volta visto che esperimenti precedenti hanno avuto un successo limitato. I ricercatori dell’università di Cambridge hanno utilizzato... Leggi tutto ›
Canada: nove morti in 24 ore per l’uso di un antidolorifico

Canada: nove morti in 24 ore per l’uso di un antidolorifico

Nove persone, in molti casi tossicodipendenti,  sono morte in Canada,  a Vancouver, nelle ultime 24 ore a causa dell’assunzione di una dose eccessiva di analgesico  oppioide a base di Fentanil. L’abuso di droghe in Canada ha provocato la morte di 2.000 persone nel 2015,... Leggi tutto ›
Il parto cesareo influisce sull’evoluzione umana

Il parto cesareo influisce sull’evoluzione umana

L’uso regolare della pratica del parto cesareo starebbe avendo un impatto sulla evoluzione umana secondo degli  scienziati austriaci che hanno pubblicato le conclusioni della loro ricerca sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences . Una delle trasformazioni... Leggi tutto ›
Parkinson: potrebbe essere provocato da batteri intestinali

Parkinson: potrebbe essere provocato da batteri intestinali

Secondo alcuni scienziati del California Institute of Technology,  il morbo di Parkinson sarebbe provocato da batteri che vivono nell’intestino e, a loro avviso, la malattia potrebbe essere contrastata con farmaci già utilizzati contro gli insetti intestinali o con prodotti... Leggi tutto ›
La demenza senile sarebbe in calo grazie all’istruzione

La demenza senile sarebbe in calo grazie all’istruzione

La demenza senile sembrerebbe in una fase di calo tra la popolazione mondiale, più di quanto non si potesse pensare. Dopo i dati relativi all’Europa, infatti, giungono quelli sugli Stati Uniti, dove i dati raccolti su un campione di  21.057 persone,  di età superiore ai 65,... Leggi tutto ›
Londra: Alta Corte autorizza ibernazione di ragazza morta di un tumore raro

Londra: Alta Corte autorizza ibernazione di ragazza morta di un tumore raro

Una giovane di Londra di 14 anni prima di morire ha ottenuto l’autorizzazione dell’Alta Corte britannica a far ibernare il proprio corpo. La ragazza ammalata di un raro tumore, giunta allo stadio terminale, ha ingaggiato una battaglia legale finché  il suo organismo fosse conservato... Leggi tutto ›
Cina: caccia ai cobra velenosi, fuggiti da allevamento

Cina: caccia ai cobra velenosi, fuggiti da allevamento

Caccia in Cina ai cobra fuggiti da un allevamento illegale. Si tratta di circa 50 serpenti della specie “monocolo” altamente velenosi ancora il libertà dopo che, per motivi ancora da scoprire, si sono sparsi fuori dei recinti della struttura che li stava allevando nel distretto... Leggi tutto ›
Cancro: speranze da un nuovo metodo che sostituisce la chemio

Cancro: speranze da un nuovo metodo che sostituisce la chemio

Presentato al Congresso Europeo sul cancro un farmaco per l’immunoterapia descritto come un vero e proprio potenziale fattore di cambio nella lotta ad una vera e propria piaga per l’umanità. Il farmaco è il “nivolumab” utilizzato in una fase sperimentale dal quale è emerso... Leggi tutto ›
Tassa sul fumo e guerra alle cicche per strada

Tassa sul fumo e guerra alle cicche per strada

Malgrado la smentita del Presidente del Consiglio, il governo pare stia studiando una mini tassa di un centesimo su ogni sigaretta venduta per coprire i maggiori costi dei nuovi medicinali oncologici. Si tratterebbe di  un contributo di solidarietà richiesto agli oltre 11 milioni... Leggi tutto ›
Cacciati due medici dal Premio Nobel per scandalo su chirurgo italiano

Cacciati due medici dal Premio Nobel per scandalo su chirurgo italiano

Scandalo in Svezia per  il Premio Nobel per la medicina in cui ssarebbe coinvolto anche un medico italiano, accusato di aver falsificato dei dati clinici. A due componenti il comitato di valutazione del Premio, composto da 50 membri,  è stato chiesto di lasciare i loro posti dopo... Leggi tutto ›