UltimaEdizione.Eu  > 

Sul laboratorio internazionale si studia la longevità nello Spazio

Sul laboratorio internazionale si studia la longevità nello Spazio

Scott Kelly ci fa sapere via che, sul Laboratorio spaziale internazionale, sta lavorando al progetto di studio sull’influenza della cosiddetta microgravità sull’invecchiamento dell’organismo e la longevità.

In questo caso, le cavie sono dei vermi che ogni giorno vengono fotografati per valutare le trasformazioni intervenute nelle 24 ore precedenti che possano essere confrontate con quelle di vermi simili che hanno passato il giorno prima sulla Terra in condizioni del tutto normali.

L’obiettivo di questo studio, progettato dal professor Yoko Honda dell’Istituto di gerontologia di Tokyo e dall’Agenzia spaziale giapponese, è ovviamente quello di valutare le conseguenze della permanenza nello spazio sugli organismi viventi. Questo è importante anche in vista di possibili, più lunghe missioni spaziali, ma anche per poter trovare altri geni da cui dipende la longevità.