UltimaEdizione.Eu  > 

Stazioni ferroviarie: Accordo Italia-Russia

“Grandi Stazioni” e “RDZ” insieme per la progettazione e lo sviluppo commerciale degli scali ferroviari in Russia. L’accordo tra la società del Gruppo Ferrovie dello Stato italiane e RDZ (Ferrovie di Stato Russe) è stato siglato a Soci, sul Mar Nero, nel contesto dell’ottavo forum internazionale “1520 Strategic Partnership” appunto dedicato al business ferroviario.

Il know-how di Grandi Stazioni acquisito negli anni in Italia e in Europa non ha praticamente avuto rivali nella scelta russa, impegnata in un poderoso piano di ammodernamento e di sviluppo delle infrastrutture in corso nell’enorme paese. Si tratta, oltretutto, della prosecuzione di una partnership Italia-Russia già abbondantemente consolidata, avendo Grandi Stazioni già supportato RDZ nell’opera di tre scali ferroviari della zona di San Pietroburgo.

“L’accordo firmato con il collega Serghey Abramov, Direttore dello sviluppo e gestione delle stazioni russe – ha detto Fabio Battaggia, Amministratore Delegato di Grandi Stazioni – è molto importante. Il nostro know-how e la nostra capacità di gestione, che hanno contribuito a trasformare le grandi stazioni sia in Italia sia in Europa, e in particolare nella Repubblica Ceca, dove abbiamo riqualificato e gestiamo due stazioni tra cui Praga Centrale, vengono ancora una volta confermati a livello internazionale”.

Antonello La Monaca