UltimaEdizione.Eu  > 

Stati Uniti: nello Utah la pornografia è diventata un pericolo per la “salute” pubblica

Stati Uniti: nello Utah la pornografia è diventata un pericolo  per la “salute” pubblica

Lo stato americano dello Utah è diventato il primo a dichiarare la pornografia un rischio per la salute pubblica. Anche se un disegno di legge appena varato non vieta la pornografia,  in questa che è la parte degli Stati Uniti più caratterizzata dalla presenza dei mormoni, il  governatore dello Stato, Gary Herbert,  dice che l’obiettivo è quello di “proteggere le nostre famiglie e i nostri giovani” e, così, viene richiesto un maggior sforzo per evitare l’esposizione  “alla pornografia e alla sua dipendenza”.

I contrari alla pornografia  chiedono l’adozione di  misure idonee a cambiare “l’educazione, la prevenzione, la ricerca”.

Uno studio del 2009 dalla Harvard Business School sostiene che Utah è lo stato con la più alta percentuale di abbonati porno online negli Stati Uniti, nonostante i mormoni rappresentino oltre il 60 % della popolazione.