UltimaEdizione.Eu  > 

Soldato britannico decapitato a Londra con il machete ed al grido “Allah Akbar”, Allah è grande.

Il fatto è accaduto in Woolwich street. L’aggressione è stata opera di due persone, successivamente ferite nel corso di una sparatoria con le forze di polizia, intervenute immediatamente.

Il brutale assalto ha sconvolto l’intero Regno Unito che vede nel gesto una matrice terroristica. Il primo ministro Britannico, Cameron, informato mentre era impegnato con il Primo ministro francese, Holland, in una conferenza stampa nel corso del vertice europeo, ha parlato di un “atto barbaro spaventoso”.

I due aggressori sono rimasti feriti in modo grave. Alcuni testimoni parlano di loro come se, dopo il terribile gesto, fossero più interessati a farsi riprendere e fotografare dagli astanti piuttosto che a mettersi in fuga. Rivolti ai passanti inorriditi, avrebbero giustificato il loro omicidio come una giusta punizione per il Governo britannico.