UltimaEdizione.Eu  > 

Situazione maltempo in via di miglioramento nella Capitale. Allerta meteo ancora alta per il sud d’Italia, condizioni critiche in Veneto

Situazione maltempo in via di miglioramento nella Capitale. Allerta meteo ancora alta per il sud d’Italia, condizioni critiche in Veneto

Nonostante che “la situazione a Roma sta lentamente migliorando grazie alla tregua concessa dalla pioggia”, come si legge in una nota dei vigili del fuoco del Lazio, ieri, intorno alle 19, è arrivato l’esercito nella zona dell’aeroporto di Fiumicino, con in dotazione alcune autopompe. Ottantaquattro persone sono state ospitate presso le strutture alberghiere. Continuano intanto le piogge in gran parte dell’Italia. Ancora in atto i dispositivi operanti sul territorio e il costante monitoraggio della situazione fino a mercoledì prossimo.

In Veneto prosegue incessantemente a piovere da parecchie ore. Ad essere tenuti sotto osservazione sono i fiumi Bacchiglione a Vicenza e Padova, Adige nel Veronese e Brenta. La fase dell’emergenza legata al black – out elettrico può invece considerarsi quasi conclusa.

210006775-922ac85e-b02c-44b3-935b-5dc24d9df827La situazione continua ad aggravarsi anche al sud, dove frane e smottamenti hanno colpito la Calabria. Sono centinaia gli interventi attuati dai vigili del fuoco dei cinque comandi provinciali, con situazioni più critiche nelle province di Catanzaro, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia. Un muro di contenimento di un’area abitata ha ceduto a Conflenti (Cz); una frana interessa la strada di accesso al paese ad Arena (Vv) e anche a Cerenzia (Kr) alcune famiglie sono state sgomberate a causa di un fronte di frana.

In Sicilia, intanto, il Sindaco del Comune del siracusano, Corrado Bonfanti, ha dichiarato tre giorni di lutto per la morte delle due donne e la bambina travolte in auto da un torrente in piena. A Palermo un grosso masso si è staccato da Monte Grifone, nella zona di Belmonte Chiavelli, ed è finito contro un’officina meccanica sfondando una parete. Sono in corso operazioni di verifica da parte della Protezione civile e dei vigili del fuoco.

Il Friuli Venezia Giulia è invece interessato da piogge intense con nevicate in alta quota. I fiumi maggiori, come Isonzo e Tagliamento, sono comunque rimasti sotto i livelli di guardia.

Isadora Casadonte