UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: tolta Palmiria all’ Isis. Ucciso il numero 2 di al Qaeda

Siria: tolta Palmiria all’ Isis. Ucciso il numero 2 di al Qaeda

L’esercito di Damasco ha di nuovo preso il controllo di Palmiria strappandola all’Isis, o Daesh. Punto strategico, oltre che sede di uno dei più importanti giacimenti archeologico del Medio Oriente. Quasi in contemporanea giunge la conferma che nel corso di un bombardamento americano è stato ucciso il numero due di al Qaeda, organizzazione terroristica fondata da Osama Bin Laden.

Abou Kheir al-Masri,  vice di Ayman al-Zawahiri, è stato ucciso da un attacco aereo  nel nordovest della Siria come ha confermato la stessa al Qaeda.

Abou Khayr al-Masri

Secondo quanto riferiscono alcuni osservatori, l’Isis si è ritirato  dalla maggior parte di Palmira, ma prima di abbandonare il territorio da loro controllato gli uomini del Califfato islamico hanno piazzato mine e bombe in diversi punti della città.