UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: Onu sospende invio aiuti dopo bombardamento suoi camion. 20 morti

Siria: Onu sospende invio aiuti dopo bombardamento suoi camion. 20 morti

L’ ONU ha sospeso l’invio di tutti i convogli di aiuti in Siria dopo un pesante e sanguinoso attacco condotto contro propri mezzi nei pressi di Aleppo, a Urum al-Kubra. Siria e Russia negano ogni responsabilità nell’accaduto, ma il Segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon,  ha lanciato un duro contro il governo siriano, dicendo le autorità di Damasco sono il responsabili del maggior numero di civili uccisi durante la guerra civile.

Il bombardamento è giunto poche ore dopo che sia Damasco, sia Mosca hanno dato per considerata finita la tregua decisa una settimana fa.

L’attacco a Urum al-Kubra ha distrutto 18 dei 31 camion utilizzati dall’Onu per la distribuzione di aiuti alle popolazioni assediate ed ha provocato la morte di circa 20 civili, tra cui un funzionario della siriana Mezza luna rossa.