UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: nonostante la tregua, bombardamenti uccidono 30 persone. 12 bambini, 9 donne

Siria: nonostante la tregua, bombardamenti uccidono 30 persone. 12 bambini, 9 donne

Sono al momento 33 le vittime ufficialmente segnalate a Damasco a seguito di un bombardamento aereo condotto nonostante sia in corso una tregua concordata a livello internazionale che esclude solamente le operazioni militari contro gli islamisti dell’Isis e del gruppo di al Nusra che è legato ad al Qaeda.

Il bombardamento, avvenuto nel distretto di Deir al-Asafir nei pressi della capitale siriana, ha provocato la morte di 12 bambini e nove donne.

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha condannato “ con la massima fermezza tali attacchi diretti contro i civili” seguito quasi immediatamente dalle proteste della Francia .

I bombardamenti hanno interessato la regione di Ghouta ad est di Damasco che da quasi cinque anni non è più sotto le forze di Bashar al Assad ed è controllata invece da diverse fazioni, tra cui le forze ribelli che partecipano alla tregua , ma anche miliziani di al Nusra.

Sono in molti a ritenere che l’attacco aereo è stato condotto da velivoli delle forze aeree di Damasco.