UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: morti civili per bombardamenti. Anche su ospedale pediatrico

Siria: morti civili per bombardamenti. Anche su ospedale pediatrico

Almeno 28 civili sono rimasti uccisi e decine  feriti in Siria a seguito di attacchi aerei condotti dalla coalizione guidata dagli Usa per combattere l’Isis o Daesh. I bombardamenti sono stati effettuati contro la città di Ghandour controllata dalle milizia del Califfato islamico.

La città si trova 23 km a nord ovest di Manbij, un punto strategico sulla via che collega  la Turchia e la città di Raqqa, considerata la capitale militare del Califfato in Siria.

Quasi in contemporanea, sempre nel nord-ovest della Siria, provincia di Idlib, un altro attacco aereo ha colpito un ospedale pediatrico dell’organizzazione Save the Children  uccidendo due persone e ferendone numerose altre, tra cui molti bambini. Non è ancora stato chiarito chi abbia effettuato l’attacco.