UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: Isis sequestra 300 operai di un cementificio

Siria: Isis sequestra 300 operai di un cementificio

Più di 300 dipendenti di una fabbrica di cemento in Siria, vicino a Damasco, sono stati rapiti da un gruppo dei miliziani Isis, o Daesh, dopo un attacco condotto contro lo stabilimento della società di cemento Al Badia.

I lavoratori sono stati costretti a seguire i miliziani del Califfato islamico in una località sconosciuta.