UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: dopo cinque anni e 250 mila morti arriva la tregua

Siria: dopo cinque anni e 250 mila morti arriva la tregua

Dopo cinque anni è scattata la tregua nella terribile guerra civile che della Siria ha provocato oltre 250 mila morti. E’ entrata in vigore alla mezzanotte del 26 e si spera che possa costituire la premessa di quei colloqui di pace cui Stati Uniti e Russia stanno lavorando da mesi e che se tutto va bene dovrebbero avere inizio il prossimo 7 marzo.

Dopo oltre mille e 500 giorni e notti di bombardamenti e sparatorie è calato il silenzio a Damasco, Aleppo e le altre città e villaggi del martoriato paese mediorientale da cui sono fuggiti circa nove milioni di persone, di cui oltre quattro al di là dei confini nazionali.

Il cessate il fuoco non riguarderà i tanti fronti su cui lo scontro coinvolge gli islamisti dell’Isis, o Daesh, e quelli di al Nusra, collegati ad al Qaeda.

Così, i bombardamenti russi e di Damasco dovrebbero adesso riguardare solamente gli obiettivi controllati dai miliziani del Califfato islamico e risparmiare quartieri e villaggi in cui sono asserragliati i combattenti delle milizie componenti i circa 90 gruppi di ribelli che hanno animato finora la guerra contro il governo centrale di Bashar al Assad.