UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: colpo finale all’Isis. Conquistata la sua capitale: Raqqa

Siria: colpo finale all’Isis. Conquistata la sua capitale: Raqqa

Caduta in Siria  la capitale  dell’Isis, o Daesh. Le truppe curde e le forze arabo siriane contrarie al governo di Damasco di Bashar al Assad hanno conquistato Raqqa dove il Califfato islamico aveva creato la propria capitale militare, assieme a quella irachena di Mosul.

L’assedio a Raqqa è durato oltre cinque mesi mettendo fine al vero e proprio bagno di sangue operato dall’Isis negli ultimi cinque anni in Siria, oltre che  in alcune zone del’Iraq.

Tutto questo tempo è stato necessario per sgominare le forze dei jihadisti e rimuovere le tante mine disseminate nelle zone circostanti e nella stessa città  di Raqqa.

Le ultime due posizioni principali dell’ Isis cadute sono state quelle dello  stadio municipale e dell’Ospedale Nazionale.

Adesso la bandiera nera del Califfato islamico non sventola più sulla sommità dei tetti della città della Siria e per le strade è festa da parte della martoriata popolazione locale che per anni ha dovuto subire angherie e violenze di ogni genere.

Entrata Isis a Raqqa