UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: bombardamento della Russia provoca 43 morti e 100 feriti

Siria: bombardamento della Russia provoca 43 morti e 100 feriti

Secondo quanto riferisce un’organizzazione dell’opposizione siriana, 43 persone sarebbero morte e oltre 100 sarebbero rimaste ferite a seguito di un bombardamento effettuato dall’aviazione russa sulla città di Maarat al-Numaan, 290 km a nord della capitale della Siria, Damasco.

Molti feriti sarebbe in condizioni davvero disperate e a rischio di perdere la vita.

Il ministro degli esteri siriano Walid al-Muallem ha nel frattempo confermato che il regime di Bashar al Assad è pronto a partecipare ai colloqui di Ginevra, che dovrebbero iniziare il prossimo 25 gennaio.

Secondo i conteggi delle Nazioni Unite i cinque anni del conflitto in Siria avrebbe provocato la morte di circa 250.000 persone, di cui 55 mila nel solo 2015, e l’abbandono delle proprie abitazioni da parte di nove milioni di siriani, di cui circa quattro milioni costretti a rifugiarsi oltre frontiera in Turchia, Giordania e Libano e con una consistente parte spintasi fino in Europa.