UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: aumentano i morti, alcuni bambini, dopo attacco Usa

Siria: aumentano i morti, alcuni bambini, dopo attacco Usa

Aumenta in Siria il numero dei morti dopo l’attacco missilistico degli Stati Uniti  contro una base dell’aeronautica di Damasco nella regione di Homs. Secondo alcune fonti si tratterebbe di 6 vittime. Secondo altre di 14, con la morte anche di alcuni bambini.

Di sicuro, risultano uccisi quattro militari della Siria, tra cui un generale dell’aeronautica. Distrutta la pista ed altre strutture dell’aeroporto di Al Shayrat.

Il centro colpito è quello da cui sono partiti gli aerei del governo siriano che hanno effettuato il bombardamento nella regione di Idlib dove a causa dei gas tossici sono morte decine di persone.

La Siria, e la sua alleata Russia, hanno sempre negato la responsabilità del gesto e sostenuto che, in realtà, si è trattato di un deposito, colpito nel corso del bombardamento siriano, in cui erano presenti ordigni chimici mantenuti dai ribelli contrari al regime di Bashar al Assad.

Per questo motivo la Russia ha bloccato al Consiglio di Sicurezza una mozione predisposta per la condanna della Siria. Il Presidente americano Trump aveva in conseguenza di ciò minacciato un intervento unilaterale contro la Siria.

La Russia ha reagito molto duramente alla notizia del lancio missilistico accusando  gli Stati Uniti di aver effettuato un’azione illegittima contro uno stato sovrano componente l’Onu. Secondo Mosca l’attacco unilaterale americano pregiudica fortemente le relazioni tra i due paesi cui Trump era, invece, intenzionato a dare un nuovo corso.