UltimaEdizione.Eu  > 

Sicilia: terremoto tra i vulcani sottomarini

Sicilia: terremoto tra i vulcani sottomarini

Un terremoto nella zona dei vulcani sommersi della Sicilia. L’intensità di magnitudo è stata di 3.6 secondo le rilevazioni dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Ingv. L’epicentro è stato individuato a largo dell’Arcipelago delle isole Eolie, al nord della Sicilia. La profondità è stata di 332 chilometri.

Vista la distanza dalla costa e la profondità, il sisma non ha provocato alcun problema alla popolazione e alle abitazioni, ma richiamata l’attenzione degli studiosi perché l’attività sismica ha interessato un punto del Mar Tirreno che si trova tra alcuni vulcani sommersi, il più conosciuto dei quali è il vulcano Marsili.

Secondo i dati disponibili, in questa area le eruzioni più recenti si sono verificate tra i 5 mila e i 3 mila anni fa.