UltimaEdizione.Eu  > 

Sei morti in Egitto per le manifestazioni antigovernative con la fine del Ramadan

Sei morti in Egitto per le manifestazioni antigovernative con la fine del Ramadan

Sei persone sono state uccise in Egitto  nel corso di scontri scoppiati tra manifestanti della Fratellanza musulmana e la polizia egiziana, soprattutto nelle zone vicino la capitale del Cairo. I sostenitori del deposto presidente Mohamed Morsi avevano organizzato una manifestazione a Giza dopo la preghiera del venerdì occasione della festa dell’Eid al-Fitr, che segna la fine del mese di digiuno del Ramadan.

Nella città di Alessandria, nel città mediterranea nel nord del Paese, le forze di sicurezza hanno usato gas lacrimogeni e cannoni ad acqua per disperdere i manifestanti.