UltimaEdizione.Eu  > 

Scosse di terremoto in Emilia Romagna e in Sicilia

Scosse di terremoto in Emilia Romagna e in Sicilia

Una scossa di terremoto di una certa intensità è stata registrata dall’Istituto nazionale di Geofisica e di Vulcanologia in Emilia e Romagna, tra Cesena e  Forlì. La magnitudo è stata di 3.1 e la profondità è stata rilevata a 37 chilometri.

I comuni più vicini all’epicentro sono stati quelli di Forlimpopoli, Bertinoro, Cervia, Gambettola, Cesenatico, Montiano, Longiano, Gatteo, Meldola, Savignano sul Rubicone, San Mauro Pascoli, Roncofreddo e Bellaria Igea Marina.

Segnalata una grande paura da parte della popolazione, ma senza che siano state registrate effettive conseguenze per le persone o le cose.

Successivamente è stata registrata dall’INGV una scossa in Sicilia, nei pressi della costa settentrionale, tra Milazzo e Cefalù, vicino all’Isola di Filicudi, nell’Arcipelago delle Isola Eolie. L’intensità è stata fissata a 2.9, ma la profondità rilevata di oltre 200 chilometri ha fatto si che il sisma non fosse avvertito dalla popolazione.