UltimaEdizione.Eu  > 

Scontri ed arresti di estremisti islamisti a Parigi e Bruxelles

Scontri ed arresti di estremisti islamisti a Parigi e Bruxelles

Parigi e Bruxelles ancora una volta in prima linea nella lotta al terrorismo islamista. Dopo lo scontro a fuoco nella capitale belga, costretta sotto assedio per quasi un intero giorno,  quattro persone sono state arrestate a Parigi con l’accusa di essere impegnati nella pianificazione di un attacco terroristico.

Si tratta di tre uomini e una donna, schedati e controllati da tempo per i loro contatti con gruppi dell’estremismo islamico, fermati  all’alba nel  18 esimo arrondissement e nella vicina periferia di Seine-Saint-Denis.

Sia Parigi, sia Bruxelles sono sotto un ferreo controllo dallo scorso novembre quando gli attacchi degli estremisti islamisti portarono alla morte di 130 persone nella capitale francese.

Intanto il terrorista ucciso ieri nella capitale del Belgio è stato  identificato come il cittadino algerino Mohamed Belkaid. Il giovane faceva parte del gruppo di tre estremisti che hanno ingaggiato un conflitto a fuoco con gli uomini della polizia che si erano presenti presso la loro abitazione per un controllo. E’ ancora in corso la battuta per catturate i suoi due compagni che si sono dati alla fuga.