UltimaEdizione.Eu  > 

Scomparso in Siria da 20 giorni l’inviato speciale de “La Stampa”. Si tratta di Domenico Quirico, di 62 anni

uno dei giornalisti più esperti del quotidiano torinese. La notizia è stata data dal direttore, Mario Calabresi. Si è appreso che Quirico era partito dall’Italia il 5 aprile scorso e, dopo una sosta a Beirut, in Libano, aveva fatto ingresso in Siria il giorno dopo. Proprio il 6 era stato avvertito da Torino del rapimento della troupe Rai, successivamente liberata. L’ultimo contatto l’inviato lo ha avuto il 9 tramite un sms trasmesso a un collega sempre della Rai con cui segnalava di essere sulla strada per Homs. L’unità di crisi della Farnesina segue discretamente da molti giorni la vicenda di cui ora si occupa personalmente il Ministro degli Esteri Emma Bonino