UltimaEdizione.Eu  > 

Sciopero del pubblico impiego annunciato da Unione sindacale di base

Sciopero del pubblico impiego annunciato da Unione sindacale di base

Il prossimo 20 novembre gli impiegati del pubblico impiego faranno uno sciopero per protestare contro l’esiguità degli aumenti previsti dalla Legge di stabilità appena annunciata dal Governo di Matteo Renzi. Secondo i conteggi fatti subito dopo la presentazione del provvedimento sono previsti aumenti leggermente inferiori agli otto euro al mese pari a circa 40 centesimi al giorno.

Anche i sindacati confederali di categoria sono infuriati e si riuniranno a giorni per decidere sul da farsi e come dar corso alla mobilitazione già preannunciata contro una decisione che a loro parere svilisce la recente sentenza della Corte Costituzionale che bocciava il blocco dei contratti, oramai in corso da oltre cinque anni.