UltimaEdizione.Eu  > 

Sciopero controllori di volo in Francia. Conseguenze anche per l’Italia. Ryanair chiede firme passeggeri contro

Sciopero controllori di volo in Francia. Conseguenze anche per l’Italia. Ryanair chiede firme passeggeri contro

La Ryanair, la più famosa compagnia di voli low cost al mondo, ha lanciato una petizione per impedire lo sciopero di due giorni proclamato dai controllori di volo francesi e dal quale si prevede giungere un grande caos per l’intero traffico aeroportuale europeo.

La compagnia irlandese si prefiggere di raccogliere oltre un milione di firme in modo da presentare la petizione alla Commissione Europea e provocarne l’intervento. Una seconda proposta è quella di chiedere che, perdurando l’agitazione dei controllori di volo francesi posano essere i loro colleghi europei a gestire i voli durante gli scioperi in modo da ridurre al minimo le cancellazioni sugli aerei costretti ad attraversare la Francia durante il loro tragitto.

Lo sciopero, deciso per protestare contro gli innalzamenti dell’età pensionabile e per quello che è definito un peggioramento delle condizioni di lavoro, è programmato a partire da domani mattina, giovedì 2 luglio, e rischia di influire anche sui voli diretti in Italia e Spagna.