UltimaEdizione.Eu  > 

Scintille tra Giorgio Napolitano e Silvio Berlusconi per un “fuori onda” in cui l’ex Premier accusa il Capo dello Stato di un intervento sui giudici contro di lui

Siamo alle scintille tra Silvio Berlusconi ed il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. “Piazzapulita” de La7 manda in onda un fuori onda di Berlusconi che provoca la reazione stizzita del Quirinale. L’ex Presidente del Consiglio é sorpreso ad esprimere un giudizio pesante sul Napolitano: “Mi dicono che il capo dello Stato avrebbe telefonato per avere la sentenza prima che venisse pubblicata” e avrebbe “fatto riaprire la camera di consiglio”. Berlusconi si riferisce alla sentenza del Lodo Mondadori.

Non si è fatta attendere una durissima nota diffusa dall’ufficio stampa del Quirinale: “Quel che sarebbe stato riferito al Senatore Berlusconi circa le vicende della sentenza sul lodo Mondadori è semplicemente un’altra delirante invenzione volgarmente diffamatoria nei confronti del Capo dello Stato”.

Berlusconi giunge ad affermare che il Capo dello Stato avrebbe invece effettuato pressioni sui giudici di Cassazione impegnati sul Lodo Mondadori, “costringendoli a riaprire la camera di Consiglio”, durata cinque ore.

Red