UltimaEdizione.Eu  > 

Sangue cristiano per la Pasqua nel Pakistan. Attentato: 70 morti, 300 feriti

Sangue cristiano per la Pasqua nel Pakistan. Attentato: 70 morti, 300 feriti

Salite a 70 le vittime di un attentato suicida in Pakistan, nella città di Lahore , capitale dello stato del Punjab, dove un kamikaze ha preso di mira tra la folla riunita in un parco. Secondo le notizie che giungono dagli ospedali, i feriti sarebbero 300. La strage avrebbe coinvolto in grande maggioranza donne e bambini.

La polizia sostiene che si è trattato di un attentatore suicida che si si è fatto esplodere in mezzo alla folla in festa nel parco cittadino. Gli inquirenti hanno subito arrestato 15 persone, tra cui tre familiari del kamikaze.

Feriti Lahore

Feriti Lahore

Moltissimi i cristiani colpiti. Secondo le fonti ufficiose sarebbero ben 45  quasi tutti i feriti, di cui qualcuno in modo molto grave.

I cristiani di Lahore, infatti, sono soliti  radunarsi nel parco per festeggiare la Pasqua. I talebani hanno dopo alcune ore  rivendicato il terribile attacco che aumenta il sangue versato in una città già molte volte finita sotto mira da parte dagli islamisti i quali vi hanno condotto numerosi attentati anche contro diverse chiese cristiane.