UltimaEdizione.Eu  > 

Salito a 47 il numero dei morti nel supermercato crollato a Riga, in Lettonia. Si teme che altre 25 persone siano sotto le macerie

Salito a 47 il numero dei morti nel supermercato crollato a Riga, in Lettonia. Si teme che altre 25 persone siano sotto le macerie

E’ salito a 47 morti il bilancio del  crollo di un supermercato della catena Maxima  a Riga, capitale della Lettonia. Sembra, però, che almeno altre 25 persone manchino all’appello. Tra le vittime tre vigili del fuoco travolti da un secondo crollo mentre stavano intervenendo i primi soccorritori. Proseguono le operazione per la  rimozione delle macerie del negozio proprio perché si devono trovare eventuali sopravvissuti o, almeno, recuperare tutti i corpi delle persone che risultano mancare all’appello.

Il negozio è  situato in un complesso residenziale di epoca sovietica in un sobborgo della capitale. Non si sa ancora se è possibile legare il crollo a dei lavori che sembra fossero in corso per la realizzazione di un giardino sul tetto dei locali. Alcune decine di persone sono state estratte vive dalle macerie, tra cui sette vigili del fuoco, ma molte sono in ospedale in gravi condizioni.

 RomaSettRed