UltimaEdizione.Eu  > 

Russia: arrestato per corruzione il ministro dell’Economia

Russia: arrestato per corruzione il ministro dell’Economia

Il ministro dell’Economia della Russia Alexei Ulyukayev è stato arrestato a Mosca con l’accusa di aver presso una presunta tangente dal principale organo anticorruzione della Russia i cui responsabili investigativi sostengono che Ulyukayev  avrebbe  ricevuto una somma illegale  di  2 milioni di dollari.

Mr Ulyukayev è stato nominato ministro dell’Economia nel 2013 dopo essere stato vice presidente della banca centrale della Russia.

La vicenda è legata alla valutazione positiva del  suo ministero sull’operazione finanziaria che ha portato il gigante petrolifero Rosneft all’acquisizione del 50% di  un’altra società petrolifera, la Bashneft.

Alexei Ulyukayev  è diventato cos’ il più alto  funzionario governativo della Russia  ad essere detenuto dopo quelli arrestati a seguito del fallito tentativo di colpo di stato del 1991 in quella che allora era l’Unione Sovietica.

Il ministro rischia una condanna al carcere tra gli otto ed i quindici anni.