UltimaEdizione.Eu  > 

Rubata importante opera di Moore in un museo all’aperto in Scozia

Rubata importante opera di Moore  in un museo all’aperto in Scozia

Una preziosa statua in bronzo di Henry Moore è stata rubata da un museo all’aperto in Scozia. Si tratta della “Figura in piedi” realizzata nel 1950 che, con altre tre opere del famoso scultore britannico, era conservata al Parco di sculture di Glenkiln a Dumfries e Galloway. Con quelli di Moore, il parco museale raccoglie anche altre famose opere tra cui quelle realizzate da Auguste Rodin e Jacob Epstein.

Si presume che il furto sia stato effettuato tra Giovedì e Venerdì della scorsa settimana e la polizia britannica presume che gli autori abbiano utilizzato un furgone per trasportare l’opera. Non è la prima volta che le opere di Moore vengono rubate e che qualcuno finisce in carcere per essersene appropriato giacché quasi tutte le sue creazioni si trovano in ambienti pubblici o in zone residenziali per il convincimento dell’artista che alle opere si dovesse offrire le più ampie occasioni per essere viste da un pubblico più ampio possibile. Così sembra che siano più di 50 le opere lasciate all’aperto e, quindi, suscettibili di essere oggetto di ruberie e vandalismi.

Nel 2012 due uomini sono stati condannati ad un anno di carcere per aver rubato un pezzo chiamato Meridiana ed il basamento in bronzo di un altro pezzo della Fondazione Henry Moore a Much Hadham, nella contea dell’ Hertfordshire. La scultura era stata venduta dai ladri per soli £ 46 ma, per fortuna, è stata recuperata immediatamente dalla polizia. Nel 2010, invece, era stata la volta di un’opera con tre figure sdraiate su piedistalli rubata per conto di una galleria d’arte a Broadway, nel Worcestershire.
opera moore aperto
Nella stragrande maggioranza dei casi le opere rubate, che magari valgono milioni di sterline, vengono vendute come ferri vecchi per pochi soldi ed avviate alle fucine dove vengono fuse per ricavarne del metallo che non vale assolutamente niente in confronto a quello del valore artistico.

La “Figura in piedi” è stata acquistata da Sir William Keswick proprietario terriero che ha creato il Parco delle sculture di Glenkiln tra il 1951 e il 1976.

John Balcony