UltimaEdizione.Eu  > 

Roma verso il derby. Tifosi avvertiti: se provocate incidenti, il ritorno si giocherà lontano da Roma

Roma verso il derby. Tifosi avvertiti: se provocate incidenti, il ritorno si giocherà lontano da Roma

Il conto alla rovescia per il derby capitolino,in programma domenica alle 15 allo stadio Olimpico è già iniziato. Nella capitale si avverte già quell’atmosfera magica che precede sempre le stracittadine.

La rivalità tra le due tifoserie è elevata e la si percepisce a vista d’occhio. Gli sfottò tra i tifosi sono all’ordine del giorno, quasi che i supporter delle due compagini circoscrivano il campionato di calcio solo a queste due partite., in palio la supremazia cittadina che sembra valere di più dello scudetto.

Certo, questa volta il clima è diverso. La Roma si presenta all’Olimpico imbattuta, prima in classifica, sia pure in condominio con il Napoli, anch’esso reduce da tre successi consecutivi.

La Lazio é dietro ad inseguire. Una situazione diversa da quella dello scorso anno. La sconfitta patita dalla Roma il Giugno scorso fa ancora male, i tifosi ed i giocatori non l’hanno certo digerita. Una partita, la finale di Coppa Italia, costata alla Roma l’esclusione dalle Coppe Europee.
roma derby
Intanto é arrivato l’annuncio del rinnovo del contratto di Totti. Il capitano resterà in giallorosso per altri due anni e ,dopo, per lui si apriranno le porte della dirigenza. La notizia ha contribuito non poco a raffreddare gli animi tra i tifosi giallorossi.

Il prefetto Pecoraro, cui compete la responsabilità dell’ordine pubblico, é comunque preoccupato e lancia dei precisi avvertimenti alle due tifoserie. Dal loro comportamento dipenderà lo svolgimento della partita di ritorno: se si verificheranno incidenti la prossima gara di campionato tra le due romane si potrebbe svolgere in campo neutro.

In vista del derby, si riunisce in Campidoglio il Comitato contro la illegalità con i responsabili della Polizia, Carabinieri e Vigili urbani allo scopo di decidere le misure da adottare attorno e dentro lo stadio.

Nell’occasione, saranno esaminati anche i problemi di ordine pubblico legati alla manifestazione promossa dai comitati non Tav prevista per il 19 ottobre. Un evento che sicuramente richiamerà a Roma manifestanti da tutta Italia.
sindaco marino
“Un tema – precisa il Sindaco Marino – da affrontare con i responsabili dell’ordine pubblico, per studiare una linea di azione comune grazie alla quale si possano evitare ricadute negative sulla città e sui cittadini.”

Enrico Barone